<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1045693255462720&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">


AGGIORNAMENTI COVID-19

Puoi trovare in questa pagina le risposte alle domande più comuni, ma non esitare a contattarci se hai ulteriori dubbi:
Scrivi alla nostra mail booking@charmingsardinia.com oppure chiamaci al numero +39.070.513489

Cos'è la Certificazione verde COVID-19?

La Certificazione verde COVID-19 nasce su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini. È una certificazione in formato digitale e stampabile, che contiene un QR Code per verificarne autenticità e validità.

Non è necessario esibire il green pass per viaggiare in Italia: è possibile servirsi di treni, aerei e navi senza dover esibire la certificazione verde.

Dal 6 agosto, la certificazione potrà essere richiesta per partecipare a eventi pubblici, per accedere a determinate strutture ed esercizi al chiuso, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in zona rossa o zona arancione.

La Certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti. Non è richiesta ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

Leggi di più >

Se faccio una prenotazione e poi vengono bloccati gli spostamenti, perdo quello che ho pagato?

NO! Lo statuto del turismo prevede che, qualora sussistano delle cause di forza maggiore che impediscano la fruizione o l'erogazione del servizio prenotato, il cliente abbia diritto a un risarcimento.

Ciò significa che, a prescindere dall'assicurazione, se ci dovessero essere degli impedimenti imposti per legge (come il lockdown per intenderci, o misure che vietano l'ingresso di turisti) voi avrete diritto al rimborso  (o altra forma di risarcimento da concordare con il fornitore) di ogni servizio prenotato.

Può essere utile aggiungere l'assicurazione sull'annullamento anticipato alla mia prenotazione?

Si, te lo consigliamo. I servizi che si prenotano per le vacanze hanno delle politiche di cancellazione che possono prevedere delle penali a seconda del momento in cui si effettua la cancellazione. L'assicurazione copre le penalità che dipendono da problematiche individuali, documentate, del cliente nel fruire il servizio. Per esempio l'assicurazione risarcisce il cliente qualora contragga una malattia (incluso Covid-19) o subisca altro infortunio, o qualora debba sostenere dei costi per prolungamento forzato del soggiorno dovuto a quarantena o non possa partire in vacanza per via della quarantena. Per visionare tutte le casistiche e le condizioni ti invitiamo a prendere visione del prospetto informativo.

Si può viaggiare in Sardegna?

Dall'entrata in vigore del DPCM del 3 novembre 2020, l'Italia è stata divisa in diverse zone a seconda dell'entità dell'emergenza, identificate dai colori giallo, arancione e rosso in ordine crescente. Ogni settimana il colore della regione è aggiornato dal Ministero della Sanità. 

Puoi trovare qui i dettagli sull'attuale livello di rischio della Sardegna e le limitazioni previste, mentre sul sito della Regione Sardegna, in questa pagina, puoi trovare i contatti utili e delle informazioni aggiuntive per spostarti nell'Isola. 

Dal 15 giugno 2021 non è più in vigore il sistema di registrazione dei passeggeri Sardegna sicura.

Per i viaggi dall'estero, sono previste differenti limitazioni a seconda del paese di provenienza. Il Ministero degli Esteri ha messo a disposizione un questionario interattivo - in italiano e inglese - che ti permette di verificare le limitazioni per ogni paese del mondo.  Lo trovi in questa pagina. Sul sito del Ministero degli Esteri, in questa pagina, puoi trovare invece la lista completa delle limitazioni.

Quali misure di sicurezza adotteranno i traghetti e strutture in Sardegna?

Tutti gli operatori turistici sono tenuti al rispetto delle prescrizioni di legge.

Inoltre, grazie all'accordo Sardegna Isola Sicura, da noi promosso e sottoscritto da tutti i principali operatori turistici della Sardegna, puoi vivere una vacanza ancora più serena grazie a delle misure di sicurezza aggiuntive e complementari rispetto a quelle previste dalle autorità. Scopri di più su sardegnaisolasicura.com



Si può viaggiare in Sicilia?

Dall'entrata in vigore del DPCM del 3 novembre 2020, l'Italia è stata divisa in diverse zone a seconda dell'entità dell'emergenza, identificate dai colori giallo, arancione e rosso in ordine crescente. Ogni settimana il colore della regione è aggiornato dal Ministero della Sanità.   

Puoi trovare qui i dettagli sull'attuale livello di rischio della Sicilia e le limitazioni previste, mentre sul sito della Regione Sicilia o in quello della protezione civile regionale, puoi trovare i contatti utili e delle informazioni aggiuntive per spostarti nell'Isola.

Per i viaggi dall'estero, sono previste differenti limitazioni a seconda del paese di provenienza. Il Ministero degli Esteri ha messo a disposizione un questionario interattivo - in italiano e inglese - che ti permette di verificare le limitazioni per ogni paese del mondo.  Lo trovi in questa pagina. Sul sito del Ministero degli Esteri, in questa pagina, puoi trovare invece la lista completa delle limitazioni.  





Si può viaggiare in Puglia?

Dall'entrata in vigore del DPCM del 3 novembre 2020, l'Italia è stata divisa in diverse zone a seconda dell'entità dell'emergenza, identificate dai colori giallo, arancione e rosso in ordine crescente. Ogni settimana il colore della regione è aggiornato dal Ministero della Sanità.   

Puoi trovare qui i dettagli sull'attuale livello di rischio della Puglia, mentre sul sito della Regione Puglia, in questa pagina, puoi trovare i contatti utili e delle informazioni aggiuntive per spostarti nella regione.

Per i viaggi dall'estero, sono previste differenti limitazioni a seconda del paese di provenienza. Il Ministero degli Esteri ha messo a disposizione un questionario interattivo - in italiano e inglese - che ti permette di verificare le limitazioni per ogni paese del mondo.  Lo trovi in questa pagina. Sul sito del Ministero degli Esteri, in questa pagina, puoi trovare invece la lista completa delle limitazioni.